consulenza aziendale psicologa del lavoro 10 Lug 2018

BY: Martina Pillon

Il Benessere Psicologico può aumentare le prestazioni in Azienda

Negli ultimi anni risulta in crescita l’attenzione al Welfare Aziendale da parte dei Manager delle più importanti imprese sul territorio nazionale; infatti, il riconoscimento del benessere psico-fisico del proprio team di lavoro rappresenta una leva strategica per l’aumento delle prestazioni, il miglioramento della propria immagine, l’incremento della produttività e la gestione del personale.

Operai, impiegati, commesse, medici, avvocati, contabili, dentisti, direttori… qualsiasi sia l’occupazione, il lavoro occupa la maggior parte della giornata di ogni individuo; inoltre, anche al rientro dalla propria attività, in casa si continuano a portare e rivivere le situazioni vissute durante il proprio turno di lavoro, siano esse positive o negative.
Insomma, le possibili insoddisfazioni lavorative possono comportare difficoltà in ambito domestico, disagi psico-somatici, assenteismo e un escalation di improduttività.

Manifestare concretamente al lavoratore una tangibile attenzione per migliorare il clima aziendale può contribuire alla motivazione e alla gratificazione del personale.
A seconda dell’attività della propria impresa è possibile creare un piano personalizzato in grado di sostenere le risorse necessarie per il miglioramento del Benessere aziendale, componendo un’adeguata e solida “architettura” che rappresenti e si integri al meglio con le mission della compagnia.

In generale, prendersi cura del Corporate Wellness determina:
– una forte riduzione dello stress;
– una maggiore o più naturale propensione al lavoro;
– un aumento della produttività;
– una crescita delle capacità di problem solving.

Da un ulteriore punto di vista, il personale coinvolto in programmi per incrementare il benessere organizzativo può godere di importanti occasioni di crescita formativa professionale, nonché di un nuovo comfort lavorativo, che si rispecchierà positivamente sulle dinamiche di vita privata.

Alcuni esempi di attività che mirano al Corporate Wellness possono comprendere:
– giornate di training in tecniche di rilassamento;
– programmi formativi definiti secondo i bisogni dei lavoratori;
– occasioni di confronto e scambi di idee per futuri progetti;
– formazione di adeguati team di lavoro;
– analisi dello stress correlato

Per maggiori informazioni sui percorsi aziendali contattatemi

Side bar